Passaggio

Passaggio

Passaggio dalla vita
Alla morte, come una
Scura ombra fredda
Che avvolge il corpo,
La luce si spegne,porta
Via per sempre la vita.

Un angelo nero con
Sembianze di donna dai
Lunghi capelli su ad una
Nuvola bianca di ghiaccio,
Stringe nella sua mano una
Scintillante spada.

Freddo intorno che piano,piano
Gela il sangue, i battiti rallentano,
La mente non ha più pensieri, si
Perdono in quel oblio in quel mondo
Sconosciuto che accoglierà per sempre
La tua anima.

L’angelo nero è inginocchiato sul suo
Freddo cammino ti aspetta con il viso
Mesto lo sguardo chino in riverente
Silenzio. Si chiude il cielo su questa
vita finita. Dalla vita al cielo un volo
leggero dell’anima che sicura torna
nella sua dimora.

Sulla terra non resta più niente di te
Se non il dolore di che ti voleva bene
Ma questo è il nostro destino di esseri
Umani consapevoli fin dal inizio; la d gelida ombra
la tenevamo nel cuore. Ed ecco il freddo
abbraccio Dell’angelo in un giorno che
non sapremo mai in un’ora qualsiasi
ci porterà via per sempre

@Romana Anna Tonioli 2015
tutti i diritti riservati@

Con la mia anima

immagine da un link

Con la mia anima

Mi apparto,lascio il mondo,
rimango sola con la mia
anima,mi innaalzo verso il cielo
immenso,

mi immergo nelle calde onde
del mare,sorvolo alte montagne
felice io e la mia anima in quel

mondo privo di materia dove la
luce del sole abbraccia con calore
e l’acqua pura dei torrenti scorre

scrosciando in un lieve rumore.
Pensieri, emozioni,desideri,amore,pianti,
tradimenti,non mi sfiorano più,tutto si annulla

nel etereo di questo tempo che sto vivendo
in una gioia che sento insieme alla mia
anima che libera canta nel universo il suo
canto più bello.

Caduca la vita fra passioni, desideri,gelosie,
malattie del corpo,dell’anima che ci imprigionano
ci angosciano, non ci fanno vivere.Noi non sappiamo

guardare il cielo,accogliamo spesso le tenebre
che ci avvolgono nei profondi fossi con l’impossibilità
a volte di salire,ci aggrappiamo a illusioni a cuori senza

sentimento,a desideri, passioni,perversioni, ci lasciamo
trascinare senza una ragione credendo che sia amore.
Tanta pena tanto buio in questa vita se l’equilibrio
manca nei cuori e nelle nostre menti.

L’imperfezione è di noi esseri umani,dobbiamo
sbagliare prima di capire,ma a volte ci sentiamo
male,intossicati,stanchi, senza speranze in cui
la vita ci ha marchiati.

Con la mia anima ora io me ne vado in quel mondo
che dona luce che è la luce della vita vera che mi
porta in un mondo lieve fra un canto soave un batter
d’ali.

@Romana Anna Tonioli 2015
tutti i diritti riservati@

Non +è amore

Non è amore

Non è amore ma solo
passione,desiderio, in
questo nostro tempestoso
sentimento che ci attrae in

quel avvolgerci fra intrecci
strani fatti di impeti che accendono
il nostro cielo di rosso,tutto
sembra infuocarsi mentre
il nostro respiro si fa sempre

più forte in questa giungla
ove la luce filtra sottile fra
i rami degli alberi coperti
da tante verdi foglie,mentre

i sensi raccolgono le nostre
parole che confuse si posano
sui nostri corpi,facendo tremare
la nostra anima in sussulti in aliti
caldi, stridono i nostri pensieri

si trasformano liberi in quel attimo
che segnano il nostro tempo
fra il mio e il tuo corpo in una
unica passione cosi impetuosa
da bruciare la nostra pelle.

No,non è amore ma solo passione,
desiderio forte che ci unisce in quel
attimo ci rende forti,vitali,tutto se ne va
senza l’amore, tutto si scioglie dopo
quel attimo, non rimane niente.

@Romana Anna Tonioli 2015
Tutti i diritti riservati@

Ancor mi intenerisco

Ancor m’intenerisco

Ancor m’intenerisco
Al ricordo del tuo viso
Al ricordo di te.

Luce nei tuoi occhi
Del color di un raggio
Di sole che illumina
L’anima mia.

Scorrer di tempo che
Tornar vuole a cercar
L’amor a cercare noi
In un battito di cuor

Sentir vorrei ancora
Le tue parole in un sussurrar
Lieve il tuo amor, brividi
Sulla mia pelle, musica dolce
Che fa cantare i cuor.

Ancor m’intenerisco

Al ricordo di noi,al ricordo
Dei nostri cuor innamorati,
Ritorna amor mio io son qui,
ti aspetto.
@Romana Anna Tonici 2015
Tutti i diritti riservati

Ombra della notte

Ombra della notte

Ombra della notte
che scendi in terra
silenziosa,copri il

tetto del cielo con
il tuo mantello nero,
dipingi i nostri

sogni dai quiete al
nostro cuore alla
nastra mente alle

nostre membra
stanche. Ombre
silenti aleggiano

intorno ti alitano
sul viso sul corpo
in quella tua apparente

morte tu non esisti sei
in un altro mondo,sogni
mondi diversi,danzi una

danza felice o triste non
c’è che oblio non c’è un
principio una fine,tutto si

confonde tutto sembra
strano.Ombra che ti avvolge
ti stringe forte ti consola ti
fa dimenticare le tristezze
del giorno.

@Romana Anna Tonioli 2015
tutti i diritti riservati@

Nel Nulla

Nel nulla

Nel nulla getterò
i miei dolori che
come foglie morte
voleranno lontano con
il soffio impetuoso
del vento.

Urlo che dalla mia
gola uscirà,lo getterò
lontano da me mentre
l’eco sovrasterà le pareti
del mondo, udire si farà
attraversando l’universo.

Piange l’anima mia in tanto
strazio, graffi che fanno stillare
sulla mia pelle gocce di sangue,
pianto di lacrime che scendono
dai miei occhi,vanno a lavare
il mio cuore.

Mi ha tradito l’amore,mi ha lasciata
in un cielo senza sole in vuoti profondi,
dove i suoi occhi non mi guarderanno
più,il suo sguardo si poserà sul viso
di un’altra donna,dimenticando il mio
che amava tanto.

Alba che sorgerai in un giorno senza
pace ove i tuoi delicati colori tingeranno
le mie pareti di rosa, li io vedrò il suo
volto dipinto come in un grande quadro,
lentamente avvicinerò le mie mani per
accarezzarlo, farò piano per non farlo
sparire.

Attenderò il tramonto che saluterà
il giorno mentre la sera avanza il suono delle campane
giungerà sino a me,io invocherò una prece
che possa scendere nella mia anima la pace, mi faccia
sentire la serena consapevolezza del suo
abbandono…un altro giorno sorgerà domani,
domani sarà un altro giorno..

@Romana Anna Tonioli 2015
tutti i diritti riservati@

Profuse lacrime

Profuse lacrime

Profuse lacrime sul
mio viso,lavano le
guance,bruciano la
pelle,scendono sulle
labbra lasciando un
sapore amaro.

Sento

In me la tua presenza
ne sento l’ essenza,un
sospiro esce dal mio
cuore,un soffio di vento
accarezza i miei capelli
il mio corpo

Sento

librarsi intorno le parole
che erano rimaste mute
in un silenzio di morte
ove il dolore lasciava
tracce profonde,il giorno
sorgeva senza alba,la
notte aveva un cielo senza
stelle.

Sento

la tua voce,il profumo della
tua pelle,il calore delle tue
mani che mi accarezzavano
il viso,i tuoi occhi mi guardavano
con amore,io vivevo in te.

Sento

la tua mancanza, non posso
più sognare,mi facevi volare
dimenticando che son mortale
ed era come toccare il cielo con
un dito.Non sei più con me,sei
andato lontano,ora hai il tuo mondo,
il tuo cuore ama un altro cuore
dimenticando il mio.

Sento

Nel profondo una grande pace,
le lacrime si son fermate, l’aria
mite mi accarezza il viso,un dolce
suono di armonica arriva sino a me,
la brezza del mio lago l’ha fatta
giungere al mio cuore.

Sento

Infinita dolcezza nel guardare
le calme onde del mio silente lago
che mi abbracciano
mi rassicurano,mentre vola alto il volo
dei gabbiani che con stridule grida
salutano la terra.

Sento

l’anima mia che si unisce ai miei pensieri
mi dona luce mi dona gioia,mentre
cammino piano non ho più nessun dolore,
se ogni tanto appare sono solo i ricordi
che ritornano ma poi spariscono come
un batter d’ali…

@Romana Anna Tonioli 2015
Tutti i diritti riservati@

Non dimenticarmi

Non dimenticarmi

Non dimenticarmi
non puoi farlo,io ti
resterò sempre nel
cuore.

Solo tu sei l’unico amore
della mia vita,ti terrò sempre
nella mia anima,mai ti lascerò
andare via.

Ricordo i giorni felici il dolce canto
dell’amore mentre le nostre mani
si tenevano strette,i tuoi occhi
blu come il mare mi guardavano
con una luce cosi bella,il mio
pensiero si faceva sempre più
forte.

Stretta a te mi sentivo sicura mi
sentivo immortale,niente più
mi faceva paura, mentre io giovane
donna scioglievo i miei lunghi capelli,
appoggiavo la mia testa sulla tua spalla,
respiravo il tuo respiro,mi scaldavo al tuo
tepore.

Non dimenticarmi mai,io non lo farò,
ti sarò fedele,nessuno prenderà mai
il tuo posto anche se la vita ci ha divisi
tu sarai con me per sempre,io sarò in te.

lungo è stato il nostro cammino ed
era amore,solo ora lo so. Tante cose mi
tornano in mente, i nostri litigi le nostre
riappacificazioni i forti abbracci,tanti,tanti
baci,le nostre corse per nasconderci,
allontanarci per stare soli.

Ti ricorderò sempre,non ti scorderò mai,
quando sorge il sole, il tramonto mi saluta
quando il cielo è azzurro,pulito,io vedrò
i tuo occhi blu…

@Romana Anna Tonioli 2015
tutti i diritti riservati@

Calato il silenzio

Calato il silenzio

È calato il silenzio…
Tutto è statico…
Sento la stanchezza che avanza…
Gli occhi diventano… pesanti…
Il buio mi circonda…
Serenità …
Riposo…
Sogni…
Pura realtà …
Solo con me stesso…
Passa il tempo…
Il corpo si rilassa, gli occhi si chiudono…
Tutto diventa buio…
Vedo una luce… Una strada… Un sogno…
Qualcuno mi parla… cosa sono e chi sono?
Mi rilasso sempre più …
Divento leggero…
Mi sembra di volare…
Sono sempre più sereno …
Sereno…
Felice…
Perdo il senso del tempo…
Sono ovunque e dovunque…
Senza forma…
Sono nel tutto.

@Romana Anna Tonioli 2013
tutti i diritti riservati@